Ep. 42: Ma servono tutti 'sti remake?

fb

ig
CaosKuma

SegheMentali Ma quando smetti di perdere tempo dietro a quei giochini?

Dove si pone il limite del “Perdere tempo”?

Quante volte vi è capitato di sentirvi dire questa frase? Nella vita di tutti i giorni ci troviamo a dover rispondere a questo assurdo dilemma: cosa fare del nostro tempo libero? Oggi si parla di vera e propria “Cultura del tempo”. Quando un’attività è considerata utile e quando solo una “Perdita di tempo”?
Lasciate che ve lo dica io: Quando lo volete voi! Smettetela di farvi dire dagli altri che potreste utilizzare il vostro tempo in maniera più produttiva, come se loro nel tempo libero studiassero una cura per il cancro.

Come se loro nel tempo libero studiassero una cura per il cancro

Paura? La sensazione di avere di fronte REALMENTE un colosso e un senso di impotenza simile non li proverò da nessun’altra parte!

Dopo aver lavorato o studiato l’unica cosa che voglio fare è proprio lasciare questo mondo di merda fuori dalla mia stanza. Sì, perché in quelle due, tre ore, nella mia stanza, nel mio salotto, non esiste il mondo normale: ci sono i combattimenti al cardiopalma di Call of duty, la terra che trema sotto i passi dei colossi in Shadow of the colossus.

Quindi, prima di permettere agli altri di dirvi come spendere il vostro tempo ricordatevi sempre: qualsiasi cosa facciate, qualcuno vi criticherà dicendovi che potreste essere a fare altro, Tanto vale fare ciò che vi piace no? Tanto probabilmente loro staranno spendendo il loro preziosissimo tempo facendo aperitivi del cazzo o guardando la spazzatura in televisione. Consolatevi quindi, loro non sono meglio di voi. Le avventure che viviamo, le lacrime che versiamo, tutti i sentimenti che proviamo, gli amici che incontriamo e perdiamo lungo il percorso sono reali, non sono una semplice perdita di tempo. Ricordatevelo quando qualcuno che passa le serate a guardare l’isola dei famosi vi criticherà perché fate quello che amate.

JOIN THE RESISTANCE

Questo articolo è frutto dell'iniziativa Crowdsourcing sovversivo di Gameromancer. Che è 'sta cosa?