fb

ig
Pietro "Phatejoker" Iacullo

SegheMentali UltraPunk Festival 2022: Tutto quello che non volevi sapere

La chiamiamo Cultura Pop anche se l’aggettivo più corretto è Punk.

Anche se l’atto stesso di creare qualcosa è sovversione, politica, protesta, un urlo che stride contro il vuoto in cui echeggia. Perché oggi, a maggio 2022, è punk lanciare una newsletter, stampare una rivista, opporsi all’algoritmo che ci vuole nelle nostre zone di comfort perché così è molto più facile tenerci tranquilli e basta un calo nel numero di like per farci venire la FOMO.

E allora festeggiamolo, questo cazzo di punk

L’idea

Una serie di appuntamenti tematici su Twitch (da concentrare nella stessa settimana) che affrontano l’approccio punk al videogioco. “Punk” nel senso più allargato del termine, ovvero tutto quello che vuole essere in controtendenza con lo status quo, sia dal punto di vista dei canali di comunicazione (riviste, newsletter, canali social alternativi) che guardando più direttamente al contenuto. Può essere punk anche un articolo che, preso atto di quelle che sono le regole dell’algoritmo di Google per l’indicizzazione, gioca con i concetti di SEO per soddisfarli in modo creativo, laddove mediamente ci si limita a seguire le checklist e le convenzioni che hanno portato alla standardizzazione dello scritto. 

Non è una questione di linguaggio o di stile, ma proprio di sostanza, di idee e di come queste vengono realizzate.

Quando

La settimana scelta è quella dal 23 al 27 maggio, con una diretta al giorno con un ospite diverso dalle 21:30, per una durata di (circa) due ore. Tutto chiaramente su GameromancerLive, l’emanazione live del podcast videoludicamente scorretto. Le repliche verranno caricate successivamente (aka quando ce ne ricorderemo) sia su YouTube che in forma solo audio sul canale bootleg del podcast.

Gli appuntamenti

Nota: le repliche saranno disponibili sia sul canale YouTube (embeddate poi qui nell’articolo) che in formato podcast sul canale bootleg di Gameromancer

23 maggio: Il ruolo del ruolo nei videogiochi, con Francesco Rugerfred Sedda, Game Designer e Developer

24 maggio: ExtraPunk – Che lingua deve parlare la critica al videogioco? con Luca Marinelli Brambilla, direttore editoriale di StayNerd

25 maggio: Portare il videogioco al cinema, con Alessandro Redaelli (regista di Game of the Year)

26 maggio: SEOmageddon – come le newsletter (e anche podcast, dai) stiano diventando una precisa risposta alla dittatura degli algoritmi, con Ilaria Celli e Damiano D’Agostino di Still Alive e Massimiliano Di Marco di Insert Coin

27 maggio: Nova Charta Libertatum – la carta applicata ai videogiochi nel 2022, con Ludenz

Nel corso della diretta abbiamo avuto il piacere di poter annunciare come World Premiere la copertina del terzo volume di Ludenz, Virtualis. Per tutti i dettagli, vi si rimanda al video dedicato.

24 maggio rinviata al 30 maggio: La musica nei videogiochi fuori dai videogiochi, con Fabio “Kenobit” Bortolotti, Chiptune performer (tra le altre cose)