fb

ig
È meglio PS5 o Series X? Speciale NextGen
00:00

È meglio PS5 o Xbox Series X?

Specifiche e filosofie a confronto

È meglio PS5 o Xbox Series X? Preparatevi, perché chiunque da qui ai prossimi 8 anni vi chiederà un confrontro tra PlayStation e Xbox. Solita storia, e poco importa se ormai abbiamo le specifiche tecniche ufficiali sia di PlayStation 5 che di Series X. I babbani chiameranno in causa noi, i nerdacci, per capire quale delle due console NextGen comprare. Perché se anche noi che siamo dentro i videogiochi ancora non sappiamo che cazzo sono i FLOPS, perché sono fuffa (e infatti li consultiamo ancora come se fossero la Bibbia) e ci limitiamo ad emettere keyword in modo procedurale, pensa come sta messo un illetterato ludico.

Meglio PS5 o Xbox Series X? Il confronto non è così banale...

Meglio PS5 o Xbox Series X? Filosofia a confronto

PS5 o xbox series x facile programmare
Su PS5 CPU e GPU vengono sincronizzate automaticamente

Chi dice che la l'evento di "reveal" di PlayStation 5 sia stato una palla mortale per tecnici e non abbia detto niente, semplicemente non lo ha guardato. Lo ha visto, ma non lo ha guardato. O forse sarebbe meglio dire "sentito"...

Dalle parole di Cerny è emersa una cosa molto precisa: Sony vuole farti entrare in Matrix. È questa la filosofia di PS5. Immergerti nell'esperienza, una pillola rossa che per qualche ora ci faccia davvero vedere quanto è profonda la tana del bianconiglio. È nel DNA di PlayStation. È quello che hanno sempre cercato di fare. Perché se guardi ai grandi successi del brand pensi a titoli che 9 su 10 sono single player, che vogliono raccontarti una storia. Dall'ultima stronzata di David Cage fino agli esperimenti più autoriali come il trittico di Ueda. Pensa al primo titolo che ti viene in mente per PlayStation, vedrai che è così.

Hai pensato a Hideo Kojima, a quella Naughty Dog che del Cinema ha fatto la sua cifra stilistica. Ad Horizon Zero Dawn e al suo racconto ambientale e alla storia del Fantasma di Sparta, tradito da i suoi stessi Dei e poi costretto a diventare migliore. Se è vero che ai tempi della prima PlayStation raccontare una storia era un'esigenza di sviluppatori e pubblico (e quindi un'opportunità commerciale della madonna), oggi lo abbiamo visto, è più remunerativo fare roba online. La filosofia dietro tutto il marchio è sempre stata questa, PlayStation 5 gioca semplicemente al rialzo contro il suo stesso retaggio. È il For The Players 2.0.

In un mondo dove dominano i Game as a Service, PlayStation crede nei Game as an Experience

L'Audio 3D, PlayStation VR, perfino la supercazzola su come funzionano gli hard disk. Sono tutte cose che puntano a farci entrare in Matrix, perché anche un semplice caricamento è un'interruzione che rompe la magia. PlayStation 5 vuole fare esattamente questo, a dispetto di teraFLOPS ed esigenze spinte.

xbox series x filosofia multiplayer
eSport Series X è la macchina per chi vuole fare eSport. Agli opposti di PS5, come lo Yin e lo Yang.

Quella invece è la filosofia di Xbox, la filosofia di Series X. È la console per il giocatore esigente, che vuole spremere il massimo dal suo intrattenimento. Per chi vuole un PC di alta fascia, ma non ha cazzi di smadonnare appresso a driver, launcher, DRM e rotture di coglioni varie. Per chi vuole fare eSport o si vede come un hardcore/pro gamer, e il fatto che nel comunicato Microsoft fosse lasciato ampio spazio ai discorsi relativi a latenza e input lag lo rende palese. È qualcosa di molto diverso da quello che vuol fare e sta facendo PlayStation, le due macchine da questo punto di vista sono come lo Yin e lo Yang. Ma è interessante notare che nel Tao lo Yang contenga una goccia di Yin e viceversa.

La filosofia da Game as an Experience di PS5 non impedirà l'uscita di qualche titolo pensato per l'online. Allo stesso modo, non sto dicendo che su Xbox uscirà solo roba multiplayer per fissati. Anzi, Microsoft ha chiuso anche delle acquisizioni di studi che producono tutt'altro. E ha presentato Series X con Hellblade 2, che è decisamente più vicino al concetto di Game as an Experience. Però la serie di punta qual è? Halo. L'IP acquisita più grossa? Gears. Anche Sony probabilmente produrrà qualche ludoservizio, ne abbiamo visto qualche accenno anche su PS4. Non basta però questo a parlare di un cambio di filosofia, su Xbox. A questo proposito...

ps5 contro xbox series x hellblade giochi
È ironico, che il sequel del gioco che ha sdoganato il Sound Design non sia disponibile sulla console che spinge il sonoro

PS5 vs Series X: chi avrà i giochi migliori?

La nota dolente è che Microsoft ha dichiarato che Series X non avrà esclusive per i primi due anni di vita, e da questo punto di vista il confronto con PS5 è impietoso. Allo stesso tempo però sappiamo più di quanto ci è stato detto in Sony, da questo punto di vista. Abbiamo appunto visto Hellblade 2, e un filmato (magari anche finto, eh) a tema Halo. E bisogna riconoscere che PlayStation una serie iconica come Halo non ce l'ha.

Le esclusive sono il territorio di PlayStation, ma Microsoft ha cacciato i soldi...

Negli ultimi due anni Microsoft ha chiuso delle acquisizioni importanti. Ninja Theory, Obsidian, inXile Entertainment. Sicuramente non case Tripla-A, ma tutte con un backlog di titoli prodotti che puntano a dire qualcosa. Titoli perfetti per finire su Game Pass, perché poco costosi dal punto di vista dello sviluppo e potenzialmente in grado di attrarre quella nicchia di giocatori che vuole il famolo strano, che è allergica agli Halo e ai Gears.

È Game Pass il vero gamechanger, quella carta che One non aveva ma che Series X può sfruttare mediaticamente da subito: il confronto sui giochi tra PS5 e Xboxc Series X passerà da qui, ed è difficile dire chi avrà la meglio. Perché di contro Sony non ci ha detto nulla sulla lineup di PS5, ma sappiamo benissimo chi sono i suoi studi interni e cosa sanno fare. Ci si aspetta tranquillamente un Horizon 2, un sequel di God of War e... Beh, qualunque cosa voglia fare Naughty Dog su NextGen, visto che ormai sono lo studio più mediatico e amato della scuderia PlayStation.

xbox series x latenza
Ogni millisecondo conta. È chiaro che Microsoft punta sul ProGaming

L'idea è che comunque, se nei primi due anni Xbox non avrà nessuna esclusiva, si vada all in sui multipiattaforma. Che sono la maggior parte del mercato, per cui non è una scelta così del cazzo come potrebbe sembrare a noi nerdoni. Se Fifa 2021 girasse molto meglio su Series X, se Call of Duty su PS5 fosse inferiore alla controparte Xbox... L'hardware, tra l'altro, sembrerebbe suggerire proprio questo nel breve periodo.

PlayStation 5 contro Xbox Series X: specifiche tecniche e analisi hardware

"Eh ma Xbox c'ha i teraFLOPS".

E sti gran cazzi.

I FLOPS indicano il numero di operazioni in virgola mobile eseguibili al secondo. Ti danno un ordine di grandezza di quello che un hardware può fare, ma ridurre il ragionamento alla sola GPU è abbastanza una stronzata. Non si tiene conto di tutte quelle differenze hardware tra PS5 e Series X. Allo stesso modo una semplice tabella con le specifiche tecniche non racconta nulla, delle due macchine (e qui torniamo sulla filosofia), però è un buon modo per rompere il ghiaccio.

PlayStation 5Xbox Series X
CPU8x Zen 2 Core a 3.5GHz, frequenza variabile8 core Zen 2, 3,8 GHz / 3,6 GHz con SMT
GPU10.28 TFLOPs, 36 CUs / 2.23GHz RDNA 212 TFLOPS, 52 CU / 1.82 GHz RDNA 2
RAM16 GB GDDR6 16 GB GDDR6
Larghezza di banda RAM448GB/s10 GB a 560GB/s, 6 GB a 336 GB/s
Throughput I/O Hard Disk5.5GB/s, 8-9GB/s compresso2,4 GB/s, 4,8 GB/s compresso
Capacità SSD 825GB1 TB (1000 GB)
Espansione SSDSupporto a soluzioni third partySoluzione proprietaria

La prima differenza che balza all'occhio è che la CPU di Series X è più veloce. Con SMT (Multithreading simultaneo attivo) però la differenza si riduce a solo 0.1 GHz, non un abisso. Ora, attualmente gli engine non supportano il multithreading, ma nel corso della generazione è molto probabile che le cose cambino. È questo, il primo indizio che porta a parlare di una Series X rivolta all'uovo oggi, contro una PS5 che scommette sull'essere la gallina domani.

Poco da dire invece sulla GPU, pietra dello scandalo di queste prime ore e il posto dove i famigerati TFLOPS emergono. La GPU di Series X sembra essere meglio, dati alla mano. Poi, nella pratica, bisognerà vedere come si comportano le due schede sul campo, considerando anche il fatto che su PS5 GPU e CPU lavorano sempre ad una frequenza sincronizzata, cosa che dovrebbe semplificare la vita agli sviluppatori.

ps5 death stranding
Retro-compatibilità? Su Xbox è totale, abbracciando tutta la storia della macchina. Su PS5 per ora è confermata solo con PS4 (al 100% o quasi, non solo per 100 titoli). Quella con PS3 dubito la vedremo per questioni tecniche.

Stessi ragionamenti guardando alla RAM: entrambe le macchine hanno 16 GB di memoria, ma mentre su PS5 lavorano tutti alla stessa velocità, su Xbox abbiamo 10 GB più veloci (anche più veloci di quelli su PS5) e 6 GB più lenti. Al momento l'attuale generazione ragiona su 8 GB, di cui una parte anche dedicati agli OS delle due console: mi aspetto che i porting e i prodotti CrossGen non soffriranno questa cosa, ma il discorso cambia se si guarda oltre i primi due anni di vita delle macchine. Oltre queste Colonne d'Ercole, gli sviluppatori su Xbox dovranno fare in modo di riuscire a far dialogare le due RAM di Xbox, problema che su PS5 non si pone. Vedremo quale scelta paga di più, ma anche qui come detto mi aspetto che nel breve Xbox sia in vantaggio.

L'asso non poi così nascosto di PS5 è il suo SSD proprietario, che dati alla mano sembra asfaltare la controparte Xbox. La velocità di lettura è praticamente il doppio, cosa che dal punto di vista del design di un videogioco apre ad un sacco di prospettive interessanti. Di contro, quei 125 GB in meno si faranno sentire, eccome. 1TB di memoria è stretto anche oggi, e ci si aspetta che i giochi continuino a crescere come dimensioni. È probabilmente questo che ha convinto Sony a permettere l'espansione della memoria a stato solido della macchina anche con soluzioni di terze parti, a patto che rispettino determinati requisiti.

ps5 ssd asso nascosto
L'asso nascosto di PS5?

Quanto costeranno PS5 e Series X?

Su questo, entriamo nelle speculazioni folli. Costerà di più PS5 o Series X? Difficile a dirlo. Dovendo azzardare una previsione, da questo punto di vista i famigerati TFLOPS in meno e il disco più piccolo di PS5 potrebbero tradursi in un vantaggio lato prezzo. Non eclatante, probabilmente qualcosa attorno ai 50€. Ma è un vantaggio che per quanto flebile potrebbe davvero fare la differenza, una volta davanti alla cassa del vostro Mediaworld di fiducia. È probabilmente anche questo il motivo per cui su PS5 troviamo un SSD più piccolo, trattandosi di uno dei componenti che incide di più sul costo. Di contro, bisogna anche capire quanto effettivamente è dispendioso produrre il disco a stato solido di PS5, perché se riesce a girare al doppio della velocità della controparte Xbox non può dipendere solo dal software.

meglio ps5 o xbox series x retrocompatibilità
Il non includere l'hardware di PS3 in PS5 ne preclude la retrocompatibilità, ma abbassa i costi

Bisogna poi considerare che non necessariamente gli hardware saranno venduti ricavandoci qualcosa fin dal lancio. Sony in questo senso ha spesso lanciato le sue macchine in perdita, rendendole profittevoli con l'acquisto di uno o due giochi (grazie alle royalties che entrano) o con un abbonamento a PlayStation Plus. Microsoft in questo senso ha addirittura più mezzi a disposizione, in quanto offre più servizi (e servizi migliori) e... Beh, è Microsoft, una delle zaibatsu più grosse del mondo.

PS5 o Series X: quale comprare?

Dipende da che giocatore sei. Sì, suonerà pacifista, paraculo e quasi da Padre Francesco, ma è così. Per come si presentano adesso, Xbox Series X sembra voler parlare agli hardcore, agli esigenti. Se vuoi il massimo (e probabilmente sei disposto anche a pagarlo, il massimo) la scelta è ovvia: Xbox Series X lato hardware è meglio di PS5, e probabilmente nel breve periodo garantirà le conversioni migliori. Chiaro, al netto di sorprese nei DevKit di PS5, perchè se davvero sarà così più facile (= meno costoso) sviluppare su PlayStation, questo discorso lascerà un po' il tempo che trova.

xbox series x specifiche tecniche

Se invece sei un giocatore vecchio stampo, uno di quelli che cerca ancora l'esperienza e vuole entrare in Matrix, non puoi non prendere in considerazione PS5. Per il VR, per l'Audio 3D, per gli studi. Per i discorsi e la filosofia che è emersa dalle parole di Mark Cerny, per il DNA di PlayStation che è quello e si confermerà anche su PS5.

O almeno, queste sono le mie previsioni...

Ne vuoi ancora? Nessun problema...