fb

ig
Riccardo "lightingcloud" Minisola

SegheMentali Cara Square, io con te non ci sto più

Da quando ho messo mano a Final Fantasy 7,
quel gioco mi si è incastonato del cuore.

Prima che diventassi un giocatore più maturo, ho amato Final Fantasy 8. Final Fantasy 9 lo ritengo, personalmente, il miglior capitolo della saga in assoluto. Sono andato avanti, e tornato indietro. Ho quasi perdonato lo scivolone di Final Fantasy 12, ho amato Final Fantasy “uno” e capito il 3. Ho difeso a spada tratta Final Fantasy 13 quando la folla invocava l’inquisizione. Ho alzato gli occhi al cielo con le remaster dei Final Fantasy 5 e 6, pensando che – in fondo – esistono anche su altre piattaforme in versioni migliori.

E se posso anche fare finta che Final Fantasy 15 non esista, l’arrivo di Final Fantasy 7 Remake l’ho guardato con enorme preoccupazione

Non solo perché Square ce l’ha fatta annusare per 15 anni prima di darcela, questa nuova visione del suo capolavoro, e so quanto l’hype faccia male all’industria del videogioco. Ma anche perché mi rendevo benissimo conto che quelle meccaniche e quella regia, nel 2020, sono obiettivamente invecchiate (alcune male, alcune peggio).

Di Final Fantasy 7 Remake, io, ne salvo i diciassette diciottesimi. Comprendo la divisione in episodi, i limiti tecnici sono evidenti e non si poteva fare altrimenti Capisco – ma non apprezzo – la direzione scelta. La considero una presa per i fondelli ai fan che hanno aspettato tanto, ma apprezzo il coraggio (di nuovo, il coraggio ma non il modo) con cui si è decisa la nuova direzione dell’opera.

Il DLC, però, no. Cazzo, il DLC no.

Che già non abbiamo piani certi sul numero di episodi per concludere questo remake, che potrebbero essere 2 come 5 o più. Con una spesa, quindi, variabile (al D1, ovviamente) tra i 140 e i 350 euro e passa. Già siamo sicuri che sarà un remake inter-generazionale, e quindi vai che a questo si aggiunge la spesa per la console di turno (o un’ottima motivazione per investire su un PC da gaming). Però, ecco, il DLC no.

Che poi, ecco, la questione generazionale. Io posso anche capire se il gioco che nasce su PS4 si vede imposti del DLC su PS4. Mi rode tantissimo che siano di storia, ma io sono uno di quei fan col prosciutto negli occhi e te lo prendo purVENTIEURO???!!?PORCAPUTTANAMALEDETTAok te lo prendo.

Però, insomma, se dopo avermela fatta annusare 15 anni, sta versione, me la sostituisci con un cazzo in faccia, no. Non ci sto più. Perché la versione INTERGRADE mannaggia puttana la capisco, ma a me fan “bloccato” sulla oldgen in cui IL FOTTUTO GIOCO È USCITO CAZZO non mi puoi dire che il DLC non lo vedo. Non mi puoi dire che io, che ti ho sempre sostenuta e aiutata, non puoi venirmi a dire a me che sono il più simp dei tuoi simp, non mi puoi venire a sbattere così in faccia che di me non te ne frega un cazzo.

Qualcuno ha dei dubbi, io sono sicuro: mi spiace, Square.

Ma io con te non ci sto più.

però aspetto che pubblichi la collection di tutti gli episodi, quindi ci rivediamo nel 2077

Questo articolo è frutto dell'iniziativa Crowdsourcing sovversivo di Gameromancer. Che è 'sta cosa?