Lunediscord #1: Je suis Valve

fb

ig

Doom Eternal ritorna a Novembre, e io c’ho già il durello che mi arriva a Marte e ritorno

Sì, c’è stato il primo QuakeCon europeo a Londra e bla bla bla. Sì, è stato una figata e bla bla bla. Anche se ci sono andato solo come un cane perché Phatejoker aveva di meglio da fare (tipo andare a insultare Nintendo di persona, per dire). Ed è stato bello quando al mio ingresso ho sentito un annuncio in mega diffusione che diceva “Warning: the Slayer has entered the facility“, con tanto di death metal sotto e fuochi d’artificio in giro. Perché questo è l’anno di Doom, Doom Eternal e tutti gli altri santi, e Bethesda voleva fare le cose in grande.

Guarda caso, al primo QuakeCon di Londra c’era la possibilità di provare Doom Eternal per la prima volta in esclusiva europea, aspettando il lancio di novembre. E quindi ho fatto appello a tutte le mie forze per uscire da casa alle 8 del mattino (con tanto di ombrello perché qui in UK le stagioni non esistono), ho prenotato un posto allo slot delle 10, e dopo aver provato Doom VFR (che è tipo l’esperienza VR definitiva e io non so come ho vissuto senza) mi son finalmente seduto per Doom Eternal.

E quindi, questo nuovo Doom, com’è?

È una cazzo di figata, ecco com’è.

Immaginati il Doom del 2016, ma più grosso, più tamarro, più cazzone e più cattivo. Del tipo che anche l'inizio della demo era da bestemmie di apprezzamento.

C'ho sotto un cannone

Inizio la prova che il DoomSlayer sta passeggiando nella cabina di comando di una nave della UAC. C’è tipo un cannone gigantesco sullo sfondo, fuori dagli oblò, che viene chiamato “BFG 10000” (e già lì erezioni poderose) e che sembra sparare da qualche parte facendo danni enormi. Ma a noi frega un cazzo. Dopo il finale del primo, noi vogliamo solo tornare su Marte e fare il culo a voisapetechi.

E quindi camminiamo tra un impiegato e l’altro, mentre tutti prima si stupiscono di vedere un intruso e poi, notando che è il DoomSlayer, si cagano sotto dalla paura. Siamo così tamarri che prendiamo la chiave magnetica di un impiegato senza staccargliela dal collo, lo trasciniamo al sensore e apriamo la porta così. E già che ci siamo rubiamo pure un fucile gigantesco a una guardia, che si lascia rapinare così perché chi cazzo c’ha le palle di sfidare il DoomSlayer? Magari era pagato pure meno dei redattori di iCrewPlay.

Ovviamente abbiamo mantenuto tutte le abilità del primo Doom, più qualche succoso extra. Il DoomSlayer adesso è così incazzato che ti scala le pareti praticamente ad artigliate, può finalmente scattare tra le mappe, e c’ha i pugni ancora più potenti di quelli di Rocchio 47. Un paio di meccaniche nuove possono sembrare nulla di entusiasmante, ma quando incontri la prima orda demoniaca magari pensi pure che hai fatto male i conti, e te la prendi tutta in faccia senza troppi complimenti. Finché per terapia d’urto non ti ricordi che stavolta puoi scattare, saltare, arrampicarti, volare e prendere a pugni pure la madonna se vuoi, e allora tutto diventa persino più dinamico di quello che ricordavi.

AggiunteBoh, le aggiunte principali? A parte muoverti in modo più figo per la mappa e avere un lanciafiamme sulla schiena (u n l a n c i a f i a m m e), puoi letteralmente pescare 1-Up in giro per la mappa. Cioè.

E che dire del Doom feeling? Be’, è praticamente sempre lo stesso, il che un po’ solleva e un po’ fa preoccupare. Il parkour è ancora dannatamente figo (c’era tutta una sezione solo di parkour, tra piattaforme fluttuanti nello spazio), volare da una parte all’altra della mappa in tempo zero ti fa sentire sempre un dio in terra, e stavolta i demoni prendono pure danni da mutilazione evidenti, quindi vedi ogni tua pallottola infrangersi sul loro corpo e lasciargli le ossa scoperte. La struttura di base del gameplay sembra sempre la stessa, ma quando gli sviluppatori ti danno più ignoranza e distruzione di prima, come fa a fregartene quanto o più di un cazzo?

Ma è quando guardi Marte da un oblò che ti rendi conto che pure la trama ha il potenziale di farti strappare le mutande mentre giochi. Con la solita colonna sonora djent metal a tempi dispari in sottofondo, il pianeta rosso ha un buco grande quanto il nostro Avvocato ai tempi d’oro, così profondo da aver lasciato esposto il nucleo dopo l’attacco del BFG 10000. Ma visto che sei su una nave della UAC, non c’è tanto da fare per atterrare sul pianeta, giusto? Puoi solo navigare fin lì.

Sbagliato.

E quindi accompagni il DoomSlayer fino al cannone e lo vedi attivare il BFG 10000. Dai, non lo fa, ti dici. E invece il DoomSlayer apre l’alloggiamento del proiettile e lo calcia via. No che non lo fa, dai, ti continui a dire. Ma il DoomSlayer non lo sa. Il DoomSlayer si siede, attiva il cannone, e viene sparato sulla superficie di Marte così. Con una naturalezza che tu sei ancora lì a cercare di capire che cazzo sia successo, e solo poi ti rendi conto che c’hai già la mano nei pantaloni.

Poi ci si fa scrocchiare il collo, si tira fuori la doppietta, e ci si mette a crivellare demoni come non fosse successo nulla.

Che cazzo di figata che sarà, Doom Eternal. E non ho neanche provato quella minchia di spada del Crogiolo, ancora.

livello d'attesa
bignami per pigri
Immaginati il Doom del 2016. Anzi, sai che? Non immaginartelo. Rigiòcatelo e intanto vai a prenotare Doom Eternal, 'ché novembre è fra due giorni e Samuel Hayden c'ha anche rotto i coglioni.
top&flop
> È Doom
> Più dinamico, più ignorante, più più

> Non è uscito ieri
> Due dubbi sull'effetto "more of the same" – ma son proprio due, eh