fb

ig

Vedere Cuphead su PlayStation è peggio del Coronavirus

Cuphead su PS4 è l’ennesimo segno che la fine è vicina. Come se ne servissero degli altri, in questo annus horribilis che ce lo sta ficcando nell’ano in modi sempre più, beh, orribili. Dopo il rischio di una Terza Guerra Mondiale, l’Australia in fiamme, una pandemia globale e Stefano Calzati che scrive un pezzo su Gameromancer, questo è l’ennesimo segnale. Cuphead arriva su PlayStation 4 ed è quasi peggio del Coronavirus. È letteralmente l’ennesimo segno dell’Apocalisse che incombe. E mi fa sentire come in Ghostbusters.

Sacrifici umani, cani e gatti che vivono assieme, la stampa che continua a fregarsene dei dev… Ah, l’ultima è vera.

Lo so, lo so che si presuppone che si parli di Cuphead, in una recensione di Cuphead. Magari di come Cuphead gira su PS4, visto che il gioco è in giro dal 2017 ma tanto era su Xbox quindi LOL chi se lo è inculato. Però sinceramente non me ne frega un cazzo. Quando Cuphead è uscito la prima volta non ho potuto parlarne. Adesso che esce per quella che penso sarà l’ultima, devo per forza di cose approfittarne.

Cuphead è un gioco incredibile anche senza considerare l'uscita su PS4

Steamboat Willie è l'ispirazione dietro cuphead da ben prima di ps4
Steamboat Willie Per quei due stronzi che non lo sapessero, il primo corto del topo è questo qua.

Perché un videogioco come Cuphead non era mai stato fatto. È un’anacronia, qualcosa che viene da un passato che i videogiochi non hanno, perché dopo il nostro personale Big Bang abbiamo avuto la pixel art e poi i poligoni. Cuphead invece è un cartone anni ’30, letteralmente. È cosa sarebbe successo se Walt Disney fosse stato un pazzoide sadico e bastardo a avesse deciso di darsi ai giochini. L’idea è folle, un salto nel vuoto che prende un immaginario che non è né il nostro né quello dei nostri genitori e lo schiaccia nel formato di intrattenimento più moderno della storia. Perché ok, ce lo abbiamo presente tutti quel corto di Topolino, abbiamo visto una clippetta anche solo per sbaglio in qualche servizio a caso. Ma per il resto è roba buona solo per chi ha studiato al DAMS, se pensi alla Disney di oggi non pensi ai battelli a vapore.

Eppure metti su Cuphead e ci resti sotto. Perché anche se non è roba tua il diavolo sta nei dettagli e diavolo, quanti dettagli ci sono in Cuphead. Animazioni incredibili. Jazz da bisca in pieno proibizionismo in sottofondo. Pattern di boss e nemici per nulla casuali, basta osservare lo schermo per imparare qualcosa. Poi il diavolo di cui sopra viene invocato comunque un sacco di volte, magari assieme pure a qualche santo, però alla fine Cuphead ti rende un giocatore più attento. Paziente quasi.

Resti ammaliato da un cartone Disney di un'altra epoca che ti prende a schiaffi come una fidanzata abusiva. Ed ha perfettamente senso

Non c’è davvero molto altro da dire su Cuphead. Se non “cazzo, giocatevelo“. È un gioco stronzo, punitivo e bastardo. Cesellato frame per frame, curato maniacalmente al punto che ci credo che c’han messo 10 anni a farlo uscire. E ci credo che adesso che è uscito poi lo si sia voluto portare anche su Switch e poi su PS4, perché lasciare un prodotto così disponibile solo su Xbox e PC (e vabbè, sulle Tesla) sarebbe stato sacrilego. Poi ok, fa sicuramente ridere vedere uno dei motivi per cui farsi un’Xbox arrivare su PlayStation. Ma tanto la strategia di Microsoft ormai è chiara, e per quanto alcune mosse siano al limite del What the Fuck è chiaro che per loro esclusiva vuol dire un’altra cosa. Cuphead su PS4 è poi così diverso da Horizon Zero Dawn su PC? Si, ma perché Cuphead su PS4 gira bene. Trollate a parte no, l’idea è quella di rafforzare il brand. Sfruttando la serie tv in arrivo e questi ultimi scampoli del primo capitolo uscito ormai tre anni fa, in vista di un sequel che ormai è il segreto di Pulcinella perché quando fai i soldi il capitolo 2 esce.

E quando fai i soldi e sei in Microsoft è ancor più vero perché la lista dei nomi di casa non è così lunga…

quanto spendere
18 /20€
bignami per pigri
Il gioco dove per combattere contro il diavolo bestemmi Gesù Cristo. Appropriato, no?
top&flop
> Pazzesco
> Stronzo
> Difficile

> Astenersi casualoni